www.vab.it
V.A.B.
Sezione COLLINE MEDICEE
Protezione Civile Toscana - VOLONTARIATO
spazio

HOME - PAGE

spazio

STORIA

spazio

CONSIGLIO

spazio

TERRITORIO

spazio

A.I.B.

spazio

PROTEZIONE CIVILE

spazio

AUTOMEZZI

spazio

ATTREZZATURE

spazio

FOTO

spazio

STAMPA

spazio

NEWS

spazio

www.vab.it

spazio
s
A.I.B.

ANTINCENDIO BOSCHIVO

30.08.2008

Sono stati 80 gli incendi boschivi divampati nella giornata di oggi in tutta la Penisola – regioni a statuto autonomo escluse – a impegnare i mezzi e il personale del Corpo forestale dello Stato.

E’ ancora al Sud che si registrano i maggiori incendi. La regione più colpita dalle fiamme è la Campania con 37 roghi, seguita dalla Calabria con 26, il Lazio con 5, la Liguria con 3, il Molise e l’Emilia Romagna con 2, l’Abruzzo, la Basilicata, la Puglia, la Toscana e l’Umbria con un solo incendio.
Le province più colpite dalle fiamme sono state Cosenza con 14 roghi, Caserta con 7, Crotone con 5 e Reggio Calabria con 4.
Due gli interventi dei mezzi aerei del Corpo forestale dello Stato. Un elicottero Erickson S64F è tuttora impegnato nello spegnimento di un rogo che in località Coppa la Monaca, Comune di Monte Sant’Angelo (FG), ha già distrutto 20 ettari di foresta umbra. L’incendio con un fronte unico di 1000 metri sta ancora minacciando 50 ettari di alberi ad alto fusto.
L’elicottero AB412 sta invece operando in località Acquarelli, Comune di Rocca San Giovanni (CH) dove il rogo, che registra un fronte unico di 300 metri, mette a rischio 10 ettari di bosco.
Ricordiamo il numero di emergenza ambientale 1515 del Corpo forestale dello Stato, gratuito e attivo tutti i giorni 24 ore su 24, al quale ogni cittadino può segnalare la presenza di incendi o di eventuali incendiari che danno fuoco ai boschi e danneggiano il nostro patrimonio naturale.

 

fonte Emergenza&Sicurezza.com